L’accensione dell’albero di Natale: origini e tradizioni

L’accensione dell’albero di Natale è un momento di pura magia riflessa negli occhi di grandi e piccini  ma, non tutti sanno, che ha origini antichissime

In questo articolo Gasparotto S.r.l. esplorerà le radici culturali e storiche di questa antica tradizione amata in tutto il mondo.

L’albero di Natale: origini e simbolismo

Le prime testimonianze relative all’accensione dell’albero di Natale risalgono all’Europa medievale. Gli alberi, solitamente abeti o pini, venivano addobbati con dolciumi, frutti e candele, a differenza di quelli attuali ricchi di luminarie.

Il simbolo dell’albero di Natale ha un significato sia pagano che religioso.

Considerato simbolo di vita e di fortuna già dalle popolazioni celtiche e vichinghe per la scelta di una pianta sempreverde che potesse sopravvivere anche durante i mesi invernali. Collegato, invece, dalla religione cristiana sia all’albero della vita piantato al centro dell’Eden, che all’albero della croce di Cristo come riscatto del peccato originale. 

L’albero di Natale affonda le sue radici più profonde tra il XV e il XVI secolo nell’Europa del nord: prima in Estonia nel 1441, successivamente in Germania alla fine del ‘500 per diffondersi poi nell’800 nel resto del mondo anche grazie al fenomeno dell’emigrazione verso l’America.

L’illuminazione nel tempo dell’albero di Natale

L’utilizzo iniziale delle candele, come decori dell’albero di Natale è stato gradualmente sostituito, nel corso del XIX secolo, da luci elettriche che erano più sicure.

Fondamentale il ruolo di Thomas Edison, statunitense che inventò la lampadina elettrica, nella modernizzazione degli addobbi di Natale. Nel 1882, Edison mise in mostra la sua prima lampadina per l’albero di Natale esposto all’Hotel Menlo Park, che segnò l’inizio della transizione dalle candele alle luci elettriche come addobbi natalizi.

L’accensione dell’albero di Natale oggi

Oggi, l’accensione dell’albero di Natale è tradizione in tutto il mondo e avviene in giorni diversi, a seconda delle consuetudini culturali, generalmente nella prima settimana di dicembre.

Il 7 dicembre a Milano in concomitanza con la festività di Sant’Ambrogio, patrono della città; il 6 dicembre a Bari per San Nicola ma la tradizione cattolica indicherebbe la data dell’8 dicembre che coincide con l’Immacolata Concezione.

L’albero di Natale più famoso al mondo è sicuramente quello collocato al Rockefeller Center di New York: viene allestito dal 1931 attirando milioni di visitatori ogni anno e viene acceso tra fine novembre e inizio dicembre, nel primo mercoledì successivo al Giorno di Ringraziamento.

Gasparotto S.r.l. è sempre con te, in questo magica tradizione di speranza e di rinascita, per illuminare le tue festività.

Potrebbe interessarti anche

Decorazioni luminose per far brillare il tuo matrimonio

Decorazioni luminose per far brillare il tuo matrimonio

Fai brillare il giorno più importante della tua vita! Non c’è un periodo giusto per scegliere di celebrare il proprio matrimonio: qualsiasi momento sarà quello più opportuno che ti farà battere il cuore e, Gasparotto, da sempre al tuo fianco, renderà magico ogni...

leggi tutto